Livorno, senzatetto aggredito con acido in faccia

L’aggressione sarebbe avvenuta al termine di una discussione avuta con un transessuale

Aggressione nella notte a Livorno ai danni di un senzatetto polacco di 40 anni. L’uomo, secondo quanto riportato da Adnkronos, è stato aggredito con l’acido muriatico, venerdì sera intorno alle 22.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il clochard si trovava in piazza Dante, a breve distanza dalla stazione ferroviaria, e stava discutendo con un transessuale quando quest’ultimo, senza un apparente motivo, avrebbe tirato fuori una bottiglietta con l’acido scagliandola sul viso del 40enne.

Il senzatetto è stato subito soccorso dal alcuni testimoni che hanno assistito alla scena e hanno chiamato immediatamente il 118. Intervenuti insieme alle volanti della polizia, i sanitari hanno trasportato il polacco in ospedale e gli hanno medicato l’occhio ustionato colpito dall’acido. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

Gli agenti sono riusciti a fermare il presunto aggressore, condotto in Questura per accertamenti.

A Roma invece la scorsa notte un senzatetto 50enne ha perso la vita tra le fiamme che hanno volto il camper nel quale dormiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: