Scappa con la figlia dal compagno violento. Lui la minaccia e incendia 4 auto: arrestato 25enne

I carabinieri di Falciano del Massico e del reparto territoriale di Mondragone hanno arrestato oggi il 25enne G.F. ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori nei confronti della ex compagna convivente.

L’attività di indagini traeva origine dalla querela sporta dalla donna che, all’esito dell’ennesima aggressione subita dal convivente, decideva di raccontare tutto agli inquirenti, rappresentando un quadro di sistematiche violenze e vessazioni, protratte durante tutto l’arco della convivenza.

Nel corso delle indagini, consistite prevalentemente nell’assunzione di testimonianze, veniva accertato che, in alcune circostante, il compagno aveva colpito la donna con calci, pugni e schiaffi anche quando la stessa era in avanzato stato di gravidanza e, successivamente, anche quando la compagna teneva in braccio la figlia neonata costringendola in più episodi ad allontanarsi di corsa dell’abitazione con la bambina, allo scopo di fuggire dalle violenza.

Ma tutto questo non è bastato. Perché dopo l’allontanamento dell’abitazione della donna, l’indagato, non accettando la fine della relazione, perseguitava la ex compagna, intimidendola con continui messaggi, sia direttamente che tramite la madre (dove la donna aveva trovato riparo), condotte culminate con l’incendio, per ritorsione, di quattro autovetture di proprietà di persone legate a loro e parcheggiate nei pressi della loro abitazione. L’uomo è adesso in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: