Rubavano carburante da oleodotti aeroporto: presa banda dei vampiri di gasolio

ROMA – Associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti pluriaggravati di carburante ai danni degli oleodotti che forniscono l’aeroporto di Roma Fiumicino, nonché incendio aggravato su materie combustibili, possesso e fabbricazione di documenti d’identità falsi e trasporto di persone prive di titolo di soggiorno al fine di procurarne l’ingresso illegale nel territorio dello Stato.

Queste le accuse di cui sono ritenute responsabili, a vario titolo, 17 persone destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP. Una vera e propria banda di “vampiri del gasolio”.

Ad eseguire gli arresti, scattati all’alba di questa mattina al termine di un’accurata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, dal Gruppo reati gravi contro il patrimonio e gli stupefacenti diretto dal Procuratore Aggiunto Dott.ssa Lucia Lotti, i Carabinieri della Compagnia di Ostia.

Una vasta operazione che vede impegnati più di 150 carabinieri a Roma e provincia, ma anche su Napoli, Trieste e Cagliari dove i militari stanno rintracciando tutti gli appartenenti al sodalizio criminale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: