Sequestrate 390 tonnellate di grano detenute in un centro di stoccaggio privo di autorizzazione.

I Carabinieri del R.A.C. di Salerno, in collaborazione con l’A.S.L. di Avellino,presso una ditta irpina di commercio all’ingrosso di prodotti cerealicoli, hanno sequestrato 390 tonnellate di grano, stoccate in una struttura priva di registrazione sanitaria. Nell’occasione, si procedeva a vietare la commercializzazione della merce, avente un valore complessivo di oltre 86 mila euro, e ad eseguire campionamenti del prodotto per le successive verifiche di laboratorio.

Dall’inizio del 2019, ammontano a 1.700 le tonnellate di prodotti cerealicoli e legumi sequestrati dal Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: