SI DISFA DELLA DROGA, MA È DENUNCIATO PER RICETTAZIONE

MODENA – Durante controlli in zona Stazione gli agenti della Municipale hanno trovato l’uomo in possesso del telefono cellulare rubato poche settimane fa a un’esercente

È stato denunciato per ricettazione il giovane trovato in possesso del telefono cellulare rubato alla titolare di un ristorante del centro storico di Modena un paio di settimane fa. Il telefono, sottratto all’interno del negozio mentre la proprietaria era impegnata, è già stato restituito dalla Polizia municipale che lo ha recuperato addosso a un individuo sospetto. L’uomo, un 21 enne di nazionalità nigeriana, in compagnia di un connazionale, è stato fermato dagli agenti della Municipale martedì 19 febbraio sotto i portici di viale Crispi durante uno dei servizi di controllo straordinari disposti dalla Questura in zona Tempio e Stazione ferroviaria.

Quando ha visto gli agenti del Nucleo problematiche del territorio avvicinarsi, il giovane, già noto alle Forze dell’ordine, ha cercato di disfarsi di un modesto quantitativo di marjuana. Addosso gli è stato inoltre trovato il cellulare, risultato oggetto di furto, e alcune centinaia di euro in piccoli tagli, come anche al 28 enne che era con lui. Privi inoltre di documenti, i due sono stati accompagnati al Comando di via Galilei per la fotosegnalazione e denunciati per inosservanza delle norme sugli stranieri. Per M.U., il 21enne, è scattata anche una denuncia a piede libero per ricettazione e la segnalazione alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: