[C.I.G.T.] Nuovo colpo della Scuderia Baldini, il campione GT3 2016, Stefano Gai, affianca Jacques Villeneuve e Giancarlo Fisichella sulla Ferrari 488

Si completa così l’equipaggio da sogno della squadra romana che sarà impegnato nella serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo, ma con un occhio anche allo Sprint.
Image

Mancava solo lui, Stefano Gai, per completare l’equipaggio stellare che la Scuderia Baldini ha messo in cantiere per la 17^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo. Dopo l’ufficializzazione nei giorni scorsi di Jacques Villeneuve e Giancarlo Fisichella, oggi è stata la volta del forte pilota milanese, che sale sulla rossa Ferrari 488 numero 27 che già lo aveva visto lottare per il titolo nelle ultime due edizioni. Una stagione ancora una volta con i colori Ferrari per il 33enne conduttore lombardo, che vanta un palmares di tutto rispetto su cui spiccano il titolo italiano GT3 2016, la vittoria ProAm nel Blancpain Endurance Series 2014 e i successi  nel Ferrari Challenge nelle stagioni 2009, 2010 e 2011.

“Sì, ci tenevo tantissimo a continuare il mio rapporto con la Scuderia Baldini e con Giancarlo con cui nel 2018 mi sono trovato molto bene   – ha dichiarato Gai – quest’anno, poi, si è aggiunto Jacques, lui porta un cognome importante e sono sicuro che potremo far bene nella serie Endurance. Il mio obiettivo, però, è anche lo Sprint e per questo sto lavorando per pianificare  assieme ai miei sponsor  una stagione “ull, sempre con i colori della Scuderia Baldini”.

In questo senso la squadra romana è in pieno fermento e diverse sono le trattative che sta portando avanti  Fabio Baldini  per allestire anche una seconda 488 nello Sprint. “Intanto voglio esprimere la mia grande soddisfazione  per la chiusura del contratto con Stefano – tiene a precisare il team owner della compagine capitolina – ha corso con noi nel 2018, di lui ho un giudizio molto positivo ed è  sempre stato veloce e corretto. Chiusa la vettura nell’Endurance, mi sto concentrando sullo Sprint che potrebbe vedere al via ben due nostre vetture, sempre con il coinvolgimento di Jacques e Giancarlo. Anche Stefano ed altri piloti hanno manifestato il loro desiderio di correre con noi in questa serie, faremo il punto nelle prossime settimane, intanto godiamoci questo equipaggio da sogno, Villeneuve-Fisichella-Gai, che sono sicuro potrà fare molto bene.”

Image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: