Erice. “Onora la madre” – Domani al Teatro Gebel Hamed per celebrare la Giornata della donna

REDAZIONE, 07 MAR – In occasione della giornata internazionale della donna, l’Istituto Superiore Sciascia e Bufalino di Erice, in  collaborazione con FIDAPA BPW Italy sezione di Paceco Terre dell’Elimo Ericino, con il patrocinio del Comune di Erice, presenta “Onora la madre”, produzione teatrale della compagnia teatrale palermitana Teatro Atlante incentrata sul delicato rapporto tra donne e mafia, che andrà in scena domani, giovedì 8 marzo alle ore 10:30 al teatro “Gebel Hamed”, nel centro storico di Erice, in via Via Vittorio Emanuele, 90.

Lo spettacolo racconta la condizione della donna nei contesti patriarcali e mafiosi, attraverso un’analogia tra Annina, una donna del Sud come tante, vittime spesso inconsapevoli di condizionamenti sociali violenti, di intrighi, di un sistema patriarcale tutt’altro che superato con la figura della regina Gertrude, madre di Amleto.

Molte le analogie fra le due donne, entrambe al centro di giochi di potere gestiti da uomini, e impegnate in un difficile rapporto con i giovani figli. Finzione e realtà si fondono. Le due storie si fanno specchio l’una dell’altra. Sul palco, l’attrice Preziosa Salatino, con la regia di Emilio Ajovalasit.

Dopo lo spettacolo seguirà un dibattito, a cui interverranno oltre al Sindaco di Erice, Daniela Toscano, l’avvocato Patrizia Baiata, assessore alle pari opportunità del comune della vetta, Caterina Maria Peraino, esperta in politiche di genere e pari opportunità, e la prof.ssa Maria Stella Scuderi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *