Campobello. Comune condannato a pagare retta assistenziale per 260.000 Euro

REDAZIONE, 06 MAR – La Sezione Civile del Tribunale di Marsala ha condannato il Comune di Campobello di Mazara a pagare 267.127,23 euro a seguito del rigetto dell’opposizione che lo stesso ente aveva avanzato in relazione ad un decreto ingiuntivo notificato dalla Cooperativa “Vivere Con” con sede legale a Mazara del Vallo. Il Comune di Campobello, non aveva ritenuto, illegittimamente secondo il Giudice, dott.ssa Maria Saieva, sussistenti, nel caso di specie, i requisiti richiesti dalla legge 328/2000 (art.6 comma 4), negando il pagamento delle rette assistenziali relative a quattro minori ospiti della struttura, casa-famiglia, “I fiori di Carmelo”, sita a Campobello di Mazara e gestita dalla stessa Cooperativa “Vivere Con”, per il periodo in cui gli stessi minori avevano assunto la residenza anagrafica nello stesso Comune, e cioè a partire dall’ottobre 2013.

[fonte: primapaginamazara]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *