Morto Astori, capitano della Fiorentina: colto da malore in trasferta

Il difensore della Nazionale avrebbe avuto un arresto cardiaco in un albergo a Udine dove si trovava per la partita contro l’Udinese

REDAZIONE, 04 MAR – È morto mentre era in albergo a Udine, il capitano della Fiorentina Davide Astori. Il giocatore, anche difensore della Nazionale, si trovava con la squadra in trasferta, in attesa della sfida contro l’Udinese.

Astori sarebbe stato colto da un arresto cardiaco. Ne dà notizia il sito della Fiorentina, “profondamente sconvolta” per la scomparsa del capitano. L’incontro di serie A è stato rinviato per decisione del commissario della Lega Calcio, Giovani Malagò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *