[Politiche 2018] Per raggiungere il seggio elettorale c’è lo sconto

 

REDAZIONE, 03 MAR – Elezioni ai blocchi di partenza. Domenica 4 marzo oltre 50 milioni di italiani saranno chiamati alle urne per rinnovare il Parlamento, esprimendo il proprio voto per Camera e Senato. Gli elettori fuori sede dovranno raggiungere il comune di residenza e recarsi presso il proprio seggio di iscrizione elettorale. Non tutti sanno, però, che proprio per favorire tali spostamenti sono previste delle agevolazioni tariffarie sui viaggi in treno, aereo o nave.

In particolare, Trenitalia e Italo offrono ai propri clienti una serie di riduzioni sui biglietti di viaggio per tutti coloro che domenica andranno a votare.

TRENITALIA – I residenti in Italia possono ottenere, esclusivamente per viaggi di andata e ritorno in seconda classe per tutti i treni del servizio nazionale e per il livello Standard dei Frecciarossa, le seguenti riduzioni: – 70% del prezzo Base per i treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte) e servizio cuccette; – 60% sui biglietti per treni Regionali. Per i residenti all’estero, invece, è prevista la tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l’Italia a bordo dei treni Eurocity Italia-Svizzera). L’emissione dei biglietti per elettori avviene attraverso le biglietterie di Trenitalia e le agenzie di viaggio autorizzate e presso i punti vendita delle reti ferroviarie estere abilitati a vendere la tariffa Italian Elector.

Validità – I biglietti, con l’agevolazione per gli elettori, possono essere acquistati per viaggi da effettuare nell’arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso). Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 23 febbraio 2018 e quello di ritorno oltre il 14 marzo 2018.

Documenti – Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio autorizzate, i seguenti documenti: – documento di identità; – documento/tessera elettorale; – timbratura tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione, per il viaggio di ritorno. Questi documenti, insieme ai biglietti relativi al viaggio di andata e a quello di ritorno, dovranno essere presentati al personale di bordo.

ITALO – Italo invece, a coloro che devono raggiungere il tuo Comune di residenza per votare alle prossime elezioni, una riduzione del 60% sui biglietti di andata e ritorno. In particolare lo sconto è valido sulle offerte Flex ed Economy, negli ambienti Smart e Comfort. Chi volesse usufruirne deve chiamare Pronto Italo allo 06.07.08, e acquistare un biglietto di “Andata e Ritorno” individuale. La modifica del titolo di viaggio è effettuabile solo tramite Pronto Italo, secondo le regole proprie dell’offerta acquistata, mentre la cancellazione prevista per l’offerta Flex è possibile solo annullando sia la tratta di andata che quella di ritorno.

Validità – E’ possibile acquistare i biglietti fino al 4 marzo ed utilizzarli fino al 13 marzo. Lo sconto previsto per gli elettori non è cumulabile con altre riduzioni e/o promozioni, fatta eccezione per le agevolazioni relative agli accompagnatori dei passeggeri a mobilità ridotta, e non è valido per i biglietti di sola andata o cumulativi. Infine, la riduzione è applicata al solo viaggio e non è valida per i servizi complementari (ad esempio trasporto cani XXL).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *