[Tragedia familiare] Mamma Antonietta non sa ancora nulla

 REDAZIONE, 01 MAR – E’ ancora ricoverata in prognosi riservata al San Camillo di Roma, in condizioni stazionarie ma gravi, Antonietta Gargiulo, la donna di 39 anni ferita a colpi di pistola ieri mattina dal marito carabiniere che, prima di suicidarsi, ha ucciso le figlie di 7 e 13 anni.

Nella notte la donna è stata trasferita nel reparto Cr1 di terapia intensiva e nelle prossime ore, a quanto si apprende, sarà sottoposta ad un intervento maxillo facciale per la ricostruzione della mandibola. La donna ancora non sa nulla della morte delle sue due figlie, continua ad essere sedata e da ieri non è mai tornata cosciente.

“Quello che è avvenuto è inaccettabile. Innanzitutto per me, per le mie responsabilità. Perché su queste questioni ci sono troppe sottovalutazioni”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Marco Minniti, a ‘L’aria che tira’ su La7, riferendosi a quanto accaduto ieri a Latina.
[redazione – foto: corriere.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *